LABORATORIO DI SPERIMENTAZIONE

Per Motocicli Audaci

– LA FILOSOFIA –

Più che amore per il sapere, il nostro è amore per saper costruire. Non ci piace copiare, pur ammirando molti costruttori, ci piace di più osservare la natura nelle sue svariate forme e tradurla in acciaio e cuoio. La motocicletta diviene così strumento edonistico e non fine ultimo. Sapere di costruire una moto che abbellirà una vetrina non è affar nostro, quanto invece una moto capace di sporcarsi, provocarsi cicatrici e di conseguenza vivere. Ci divertiamo a farlo, ma non ci piacciono i limiti: vogliamo scegliere noi cosa fare, come e quando, in base alla sua destinazione d’uso. Togliendoci il piacere del mezzo espressivo e della creatività, la moto – sia essa scrambler, café racer o altro – diventerebbe alienazione e non è questa la strada sulla quale vogliamo correre.

– I NOSTRI LAVORI –

ALABAMA

HONDA DOMINATOR SCRAMBLER

Dal deserto marocchino al freddo e alla neve dell’Appennino, fino ai campi di gara. Una moto tuttofare che non si ferma davanti a nulla, ma soprattutto divertentissima.

Forcella e mono Öhlins curati da Powermoto Sella, verniciatura e borsa in cuoio di Matteo Moor Progetto e realizzazione di Nicola Tutte le foto sono di Andrea Caredda

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

ELISE

HONDA HORNET CAFÉ RACER

Una base che fino a poco tempo fa veniva scartata, quando invece la Honda Hornet garantisce un’ottima qualità costruttiva con un buon numero di cavalli, tanto da renderla una café racer veloce, sfruttabile e affidabile. Forcella e mono Öhlins curate da Powermoto Sella e verniciatura di Matteo Moor. Progetto e realizzazione di Nicola .

MaanDRake 650

SUZUKI DR 650

Le distese dello Yorkshire la chiamano, la palette di colori è quella classica inglese “racing”, per una scrambler vintage e curata ma che non ha paura di sporcarsi.

Forcella e mono Öhlins curati da Powermoto. Sella, verniciatura e borsa in cuoio di Matteo Moor Progetto e realizzazione di Nicola e Stefano. Tutte le foto sono di Andrea.

BARBARA

HONDA CN 250

Un CN250 trasformato in un “chopper” da spiaggia dal sapore anni 50. I colori, presi in prestito da un maggiolino, così come i lenticolari che ricordano le borchie cromate. La sella, ricavata da un pezzo di cuoio 3 mm con decorazione carving in stile Tiki, con legatura messicana, così come il pinstriping sono opera di Moor. Il progetto e la realizzazione di Nicola. Foto di Andrea.

Rust-a-Maan

BMW R45 CAFÉ RACER

Una classica, dal tocco arrugginito. Sospensioni Bitubo, forcella maggiorata, cerchi a raggi. Unità di controllo Motogadget M-Unit, con strumentazione e tasti motogadget. Verniciatura “rust” e sella di Matteo Moor, progetto e realizzazione di Nicola e Stefano. Tutte le foto sono di Andrea.

DobberMAAN

HONDA DOMINATOR SCRAMBLER

Costruita per partecipare alla Dust’n Sardinia, la DobberMaan è il primo progetto nato fra le mura del Maan. Dopo Alabama, partire da una base come quella del Dominator rappresentava il perfetto inizio di questa avventuraForcella Marzocchi e mono WP curati da Powermoto Sella e verniciatura di Matteo Moor. Progetto e realizzazione di Nicola .

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

Maan-i-TU 250

Suzuki TU 250 Café racer

Una moto dal sapore anni 70, ispirata alle racer dell’Ace Café: poca roba e tanta sostanza.

Forcella e mono Öhlins curati da Powermoto. Sella, verniciatura e borsa in cuoio di Matteo Moor Progetto e realizzazione di Nicola e Stefano. Tutte le foto sono di Andrea.

SURFING KOALA

Fantic Koala 50cc

Una “moto” insolita, costruita con l’idea di poter diventare il muletto perfetto per andare a surfare. Il serbatoio deriva da una Suzuki Tu250, mentre la base della sella è stata costruita con una tavola da skate opportunamente modificata. Realizzata da Nicola e decorata da Moor. Foto di Van Sant.

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

Vuoi richiederci maggiori informazioni?